Cuocipappa (o omogeneizzatore) – Guida all’acquisto

E’ appena arrivato un bimbo in famiglia o manca poco al suo arrivo? Prendi allora in considerazione l’acquisto di un cuocipappa (o omogeneizzatore).
Il vantaggio di questo accessorio è duplice: un sostanziale risparmio economico non dovendo più acquistare gli omogeneizzati confezionati, e la garanzia di alimentare il bimbo solo con ingredienti freschi.

Con l’utilizzo di un cuocipappa, che cuoce e omogeneizza allo stesso tempo, non saranno più necessari tanti accessori per preparare una sola pappa. Prendi gli ingredienti, li inserisci nell’omogeneizzatore e basteranno 15/20 minuti per avere la pappa pronta.

Cos’è un cuocipappa e come funziona?

Il cuocipappa è un mini robot da cucina e in base al modello offre diverse funzioni. I modelli più semplici sono solitamente dotati solo di vaporiera e frullatore, ciò che serve per cuocere il cibo e poi frullarlo. Oggi esistono anche omogeneizzatori più tecnologici e con funzioni avanzate, ovviamente a prezzi leggermente più alti.

Cuocipappa VS robot da cucina

Ho un robot da cucina o un frullatore e magari anche una vaporiera, utilizzandoli insieme ottengo lo stesso risultato? Teoricamente si, anche se l’utilizzare un solo accessorio piuttosto che tanti evita la contaminazione dei condimenti. Inoltre le dimensioni del cuocipappa sono studiate per le porzioni di un neonato, ciò assicura una preparazione più omogenea della pappa.

Cosa considerare prima dell’acquisto?

Come per tutti i prodotti per bambini vi consigliamo di evitare le sottomarche e di optare sempre su prodotti affidabili e sicuri. Ancora più importante è assicurarsi che il prodotto non contenga BPA, un composto organico presente in molte plastiche e che fuoriesce con il riscaldamento.
Esistono diverse marche che producono cuocipappa di buona qualità, hai quindi vasta scelta. Noi consigliamo di concentrarsi tra i modelli di Chicco, Philips Avent e Nuvita, brand che hanno sempre ottenuto buone opinioni dai consumatori che li hanno provati.

Le funzioni avanzate

Oltre a cuocere al vapore e frullare i modelli più evoluti sono in grado di svolgere altre funzioni. Molto interessante è la funzione scongelamento, che scongela gli alimenti senza creare shock termici e preservando così i principi nutritivi. Qualche modello offre anche la bollitura e la cottura tradizionale che permettono, quindi, di utilizzarlo anche nei mesi successivi lo svezzamento. Infine troverete alcuni modelli 2 in 1, cioè in grado di svolgere due funzioni con un unico apparecchio: prepara la pappa e riscalda il biberon.

Fattori meno importanti (o forse no): ingombro, peso e accessori

Se sai già che l’apparecchio resterà per sempre nella tua cucina probabilmente potrebbero non interessarti peso e dimensioni. Al contrario, se invece sei solito portarti dietro diversi apparecchi o sei spesso in viaggio forse questi fattori non sono così secondari. Un apparecchio più pratico e più leggero potrebbero essere la scelta migliore per te.

Considera anche gli accessori forniti nella confezione, ad esempio dei comodi vasetti per il trasporto potrebbero rivelarsi molto utili, come anche i diversi cestelli per la cottura.

In conclusione

Come molti prodotti per la prima infanzia il cuocipappa è un elettrodomestico non proprio economico (dai 70 ai 300€), cifra però che viene recuperata ben presto non dovendo acquistare omogeneizzati commerciali. Non sarà forse tra gli accessori fondamentali alla nascita di un bambino, ma il suo utilizzo facilita la preparazione della pappa e garantisce un’alimentazione più sana e sicura.

Devi fare un regalo?

Prova il nuovo “Trova Regali” di Cooglaak

Iscriviti alla newsletter

Taggato in:
Cuocipappa
Omogeneizzatore
Prima infanzia

Lascia un commento