Nintendo Switch dock station: evitare danni alla console

Hai deciso di comprare un supporto per la tua Nintendo Switch? Dedica un minuto alla lettura di questo articolo, ti aiuterà nella scelta del prodotto giusto evitando danni alla console.

Al momento l’unica dock station garantita da Nintendo è quella ufficiale, l’azienda non ha riconosciuto ufficialmente nessun prodotto di terze parti come 100% compatibile e sicuro. Inoltre girano in rete notizie di docking station di terze parti che rovinano la console, creando danni in alcuni casi gravi e non coperti da garanzia.

Diventa quindi importante fare attenzione al prodotto che si sta acquistando senza fare riferimento solo al prezzo; qualche euro risparmiato durante l’acquisto può costarci caro in caso di danni alla Switch.

Allora come scegliere la Nintendo Switch dock giusta?

La scelta più ovvia per non correre rischi ricade sulla docking station ufficiale, e se mai sorgessero problemi si ha a disposizione la copertura della garanzia Nintendo. Unico neo dolente è il prezzo, mediamente alto il doppio (o anche più) rispetto alle dock di terze parti.

Se consideri il prezzo troppo elevato e preferisci spendere meno ti consigliamo di dare un’occhiata alla nostra lista dedicata alle dock per Nintendo Swith: (link). Nella lista puoi trovare le dock station che, in base alle recensioni di chi le utilizza, sono risultate più affidabili e nei casi in cui sono sorti problemi era sempre legato a problematiche con l’impianto elettrico di casa e non con la dock.

Infine, se quello di cui hai bisogno è un supporto per la console piuttosto che una vera e propria dock allora puoi acquistare uno stand, semplici supporti senza porte o collegamenti elettrici. Ovviamente, con l’assenza di questi sistemi, il costo degli stand è notevolmente più basso rispetto alle dock.

Piccolo consiglio:

Se decidi di acquistare una Nintendo Switch dock station di terze parti ti consigliamo di spegnere sempre la console prima di collegare o scollegare i cavi in modo da ridurre al minimo i rischi. Questo consiglio è bene applicarlo, ovviamente, anche per i prodotti elettronici ufficiali.

Taggato in:
Nintendo Switch
Videogiochi

Lascia un commento